Visual Identity per Studio Pirondi: l’immagine della consulenza

Una squadra di consulenti si dota di nuovi strumenti di visual identity, dal marchio al sito. L’immagine coordinata esprime il valore del servizio offerto alle piccole e medie aziende, tra pragmatismo e astrazione

Partner delle aziende verso la strada dell’innovazione, Studio Pirondi sceglie di farsi rappresentare attraverso una visual identity dal taglio insieme pragmatico e concettuale. Attraverso un nuovo set di strumenti di comunicazione, dalla forte identità visiva, lo Studio accompagna la propria strategia commerciale e presenta con chiarezza la gamma di servizi. Molti clienti di Studio Pirondi sono legati allo staff di consulenti da un rapporto di fiducia, che si concretizza in importanti progetti pluriennali. A partire da quest’ottima base di partenza, viene avviata un’operazione per allacciare nuove relazioni commerciale e conquistare un pubblico più ampio.

La buona reputazione viaggia su alcuni, preziosissimi strumenti di comunicazione: ad essi è affidato il compito di trasmettere tutta l’affidabilità e la competenza delle persone, ma anche il carattere distintivo dello studio rispetto ad altre soluzioni consulenziali o fai da te. Studio Pirondi ha scelto di ripensare insieme a Hic Adv la propria visual identity e di dotarsi di nuovi strumenti di immagine coordinata: nuovo logo, nuovo sito internet, nuovi materiali di presentazione (carta intestata, biglietto da visita, cartella portadocumenti, blocco note…). Dopo la creazione di una visual identity, ha preso il via una campagna commerciale condotta attraverso operazioni di e-mailing e una landing page dedicata.


Nome progetto:
Visual Identity Studio Pirondi

Attività:
Strategia di comunicazione

Cliente:
Studio Pirondi

Settore:
Finanziario

Anno:
2017


1
2
3
4

Ai propri clienti, lo Studio offre da una parte un contributo pratico e concreto, dall’altra un plus di innovazione che li aiuta a sviluppare il business secondo approcci evoluti, mettendo in campo le diverse competenze di una rete di consulenti. La metafora della rete è richiamata dalle scelte di visual identity, senza indulgere in un approccio didascalico. Per fare un esempio, a illustrare i singoli servizi non intervengono icone standard ma immagini evocative e originali (© Alessandra Calò Photographer). A metà fra concretezza e astrazione, gli strumenti somigliano alla personalità dello Studio, insieme attento ai fatti contabili e alle ispirazioni più analitiche.

ALTRI PROGETTI

ALTRI PROGETTI